Percorso:ANSA > Mare > Ambiente e Pesca > Pesca: Battistoni,se sarà il caso batteremo pugni con Europa

Pesca: Battistoni,se sarà il caso batteremo pugni con Europa

27 luglio, 16:53
(ANSA) - PALERMO, 27 LUG - "Se ci sono cose che non vanno è anche dovuto al sistema finora impostato nella trattativa con Bruxelles, ci sono diverse problematiche e nel corso della programmazione, ma se sarà il caso batteremo i pugni sul tavolo.

Siamo chiamati a dare soluzioni attraverso provvedimenti e in ottobre organizzeremo gli stati generali della pesca proprio per affrontare meglio la trattativa con l'Europa in modo da avere indicazioni chiare e trasferirle all'Ue". Lo ha detto il sottosegretario alla pesca Francesco Battistoni, a Palazzo dei Normanni, sede dell'Assemblea regionale siciliana, assieme all'assessore regionale Toni Scilla e al presidente dell'Ars Gianfranco Miccichè. "L'incontro di oggi con la commissione consultiva della pesca è stato molto utile - ha aggiunto - sto girando tutte le marinerie d'Italia anche in vista della nuova programmazione europea e ho voluto ascoltare tutti gli interventi per trasferire a Roma e poi a Bruxelles le istanze".

E per il settore ci sono pronte anche somme importanti. "La pesca ha bisogno anche di una evoluzione abbiamo oltre 40mln per progetti di filiera - ha spiegato Battistoni - dobbiamo intercettare risorse per creare nuove occasioni di sviluppo e occupazione, per il settore abbiamo nel Pnrr anche 240 mln per incrementare la logistica" (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA