Percorso:ANSA > Mare > Porti e Logistica > Assoporti, preoccupati e perplessi da dl liberalizzazioni

Assoporti, preoccupati e perplessi da dl liberalizzazioni

Presidente Nerli, nessuna risposta al cluster marittimo

23 gennaio, 14:14
Assoporti, preoccupati e perplessi da dl liberalizzazioni Assoporti, preoccupati e perplessi da dl liberalizzazioni

(ANSA) - GENOVA, 23 GEN - ''In nessuna delle diverse bozze che circolano troviamo risposte alle richieste che varie associazioni del cluster marittimo-portuale hanno presentato al governo''. Assoporti, l'associazione dei porti italiani, esprime cosi' ''preoccupazione'' e ''forte perplessita''' per il decreto legge sulle liberalizzazioni varato venerdi' scorso dal Consiglio dei ministri.

Due, in particolare, le criticita' sollevate dal presidente di Assoporti, Francesco Nerli: ''La norma in tema di extragettito Iva per le societa' di progetto per le opere portuali - osserva - ignora ruolo e funzioni delle Autorita' Portuali, ovvero degli enti che amministrano i maggiori porti marittimi nazionali, e sembra limitare quello strumento di supporto all'infrastrutturazione portuale alle sole procedure gia' avviate''.

Secondo Assoporti, inoltre, ''la norma in materia di dragaggi ancora una volta rinvia a successivi decreti attuativi - sostiene Nerli - e non fa chiarezza riguardo ai contenuti dei progetti di dragaggio, non rispondendo alle esigenze di certezza e celerita' degli enti che amministrano i porti, degli operatori e in definitiva - conclude - alle necessita' dell'intero sistema-Paese''.(ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati