Manassero, "Qui grazie a Chimenti"

L'azzurro, "è mio grande tifoso. Emozioni prima del risultato"

Redazione ANSA POZZOLENGO

(ANSA) - POZZOLENGO, 13 OTT - Si gioca a golf per provare emozioni e non solo per i risultati. Dopo la vittoria al Toscana Alps Open l'aspettativa nei miei confronti è tornata ad essere alta. Sono una persona ambiziosa e cerco sempre di dare il massimo. Non ho mai smesso di lavorare e la gioia provata a Gavorrano (Grosseto) è stata una grande soddisfazione. Spero in un ottimo Open d'Italia". Matteo Manassero, durante la conferenza stampa di presentazione del 77° Open d'Italia, non nasconde la sua felicità per il ritorno al successo in campo internazionale arrivato, dopo oltre sette anni, lo scorso settembre al Toscana Alps Open. A lui Franco Chimenti, numero 1 della Federazione Italiana Golf e vicepresidente vicario del Coni, ha voluto destinare la prima wild card a disposizione. "Chimenti - ha spiegato Manassero - è un mio grande tifoso. Se oggi sono qui è tutto merito del suo affetto. Dopo il successo in Toscana è stato il primo a chiamarmi e ci tengo a ringraziarlo profondamente". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA