Partnership FIG-DS Automobiles, insieme per il green

Marchio automobilistico sarà pure title sponsor Open d'Italia

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 15 APR - Insieme per il "green". Federazione Italiana Golf e DS Automobiles, marchio automobilistico francese, annunciano una partnership triennale all'insegna anche dell'eco-sostenibilità tra rispetto del territorio e dell'ambiente, pure attraverso lo sport e quindi il golf.
    L'accordo è stato svelato nel corso di una conferenza stampa in streaming. Oltre ad essere main partner della FIG, DS Automobiles sarà title sponsor dell'Open d'Italia, la cui 78esima edizione andrà in scena dal 2 al 5 settembre al Marco Simone Golf & Country Club di Guidonia Montecelio (Roma) dove, nel 2023, sarà protagonista la Ryder Cup, per la prima volta in Italia.
    Nella conferenza stampa la FIG - presente tra i relatori Gian Paolo Montali, direttore del progetto Ryder Cup 2023 - con il supporto dell'Official Advisor Infront, ha presentato anche l'Italian Pro Tour 2021, la cui 15esima stagione (iniziata con il Campionato Nazionale Open) sarà caratterizzata da 8 appuntamenti lungo tutto lo Stivale. Per uno show sempre più itinerante che prevederà anche, dal 15 al 17 luglio, un evento, il "Roma Alps Letas Open" che, al Golf Club Parco de' Medici, nella Città Eterna, vedrà protagonisti non solo gli uomini ma anche le donne, con il torneo inserito pure nel calendario dell'Alps Tour (il terzo circuito europeo maschile) e del LET Access (il secondo circuito continentale femminile).
    "L'accordo pluriennale con DS Automobiles è un segnale concreto dell'appeal e del prestigio della Federgolf anche da un punto di vista commerciale. Siamo felici di poter contare su un partner così importante con cui condividiamo, tra le altre cose, il rispetto per l'ambiente". Così Franco Chimenti, numero 1 della FIG, ha commentato la partnership siglata con DS. Che per Gian Paolo Montali, direttore generale del progetto Ryder Cup 2023, "apre nuove strade nel cammino della FIG verso la sfida tra Europa-Usa in Italia. Siamo già al lavoro - ha concluso Montali - per dar vita a un Open d'Italia di alto livello con in primo piano l'eco-sostenibilità e il rispetto dell'ambiente, per un golf sempre più green". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA