'UK Swing', otto azzurri al Celtic Classic

Eurotour: Paratore cerca il visto per partecipare all'US Open

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 12 AGO - Prosegue la serie dei tornei "UK Swing" con i quali l'European Tour ha ripreso l'attività dopo il lockdown. Doppio appuntamento in Galles con il quarto e il quinto dei sei eventi in programma, entrambi sul percorso del Celtic Manor Resort, a City of Newport. Si inizia con il Celtic Classic (13-16 agosto) e si prosegue con il Wales Open (20-23 agosto).
    Otto gli azzurri in gara nel Celtic Classic: Andrea Pavan, Renato Paratore, Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Lorenzo Gagli, Francesco Laporta, Lorenzo Scalise e Nino Bertasio, al debutto dopo il lungo stop.
    Paratore, vincitore del primo "UK Swing", il British Masters, sta perseguendo l'obiettivo di trovare spazio nel field del prossimo US Open, il major in programma al Winged Foot GC di Mamaroneck (New York) dal 17 al 20 settembre.
    In palio dieci posti, che saranno assegnati ai primi dell'ordine di merito (non già qualificati) relativo al "UK Swing", ma saranno determinanti i due tornei in Galles, poiché la selezione avverrà sulla classifica dopo il Wales Open, e non di quella finale.
    Al momento Paratore è quarto con 366,93 punti preceduto dall'inglese Andy Sullivan (p. 431,86), a segno domenica scorsa nell'English Championship, dal danese Rasmus Hojgaard (p.
    403,10), che rimarrà a riposo dopo tre top ten consecutive, e dall'altro inglese Sam Horsfield (p. 370,80), che ha fatto suo l'Hero Open.
    Cercando anche loro un ruolo di protagonisti l'iberico Jorge Campillo, l'olandese Joost Luiten, i belgi Thomas Pieters e Nicolas Colsaerts, i sudafricani Justin Harding, Brandon Stone, Justin Walters e Dean Burmester e l'australiano Jason Scrivener.
    Tra gli azzurri appaiono in crescita Pavan e Gagli. Il montepremi è di 1.000.000 di euro con prima moneta di 156.825 euro. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA