Stampa Gb, Ryder Cup 2020 verso il rinvio al 2021

Covid e restrizioni viaggi tra motivi possibile decisione

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 22 GIU - La Ryder Cup 2020 verso il rinvio al 2021 a causa dell'emergenza sanitaria. Questa l'indiscrezione del The Guardian. Per il quotidiano britannico l'ufficialità dovrebbe arrivare la prossima settimana ma lo slittamento di un anno della super sfida di golf tra Usa-Europa, attualmente in programma dal 25 al 27 settembre nel Wisconsin (Stati Uniti), sembra altamente probabile.
    Per il Guardian i "colloqui tra la PGA of America e l'European Tour (coinvolti anche i funzionari del governo del Wisconsin) sono ormai prossimi al completamento".
    Decisive anche le dichiarazioni dei protagonisti in campo. Dai big statunitensi a quelli del Vecchio Continentale, i fuoriclasse del green hanno sempre bocciato l'ipotesi di un evento a porte chiuse, per il The Guardian "mai preso seriamente in considerazione dagli organizzatori".
    Determinanti anche le restrizioni dei viaggi imposte dagli Usa, così come il fattore quarantena di 2 settimane una volta arrivati negli States.
    Non sarebbe comunque il primo rinvio per quel che riguarda la Ryder Cup. Per via dell'attentato dell'11 settembre negli Stati Uniti, la super sfida ha già subito uno slittamento. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA