PGA Tour, da caddy omaggio a eroi Covid-19

In Texas su pettorine nomi di operatori sanitari in prima linea

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 04 GIU - Una ripartenza che servirà anche a ringraziare tutti gli eroi in prima linea nella lotta al Covid-19.
    Il PGA Tour di golf l'11 giugno in Texas, a Fort Worth, riprenderà (seppur a porte chiuse) ufficialmente la sua corsa con il Charles Schwab Challenge. La sorpresa è che sulle pettorine dei caddy appariranno i nomi di operatori sanitari, anche sconosciuti che, durante la pandemia, non hanno mai fatto mancare il loro apporto. Ogni golfista sceglierà la figura cui rendere omaggio, attraverso storie che meritano di essere raccontate.
    Per i big del massimo circuito statunitense l'appuntamento è fissato per lunedì 8 giugno al Colonial CC dove saranno chiamati a sottoporsi un secondo test seriologico rispetto al primo già effettuato nelle proprie abitazioni in questi giorni. I risultati arriveranno entro 2-4 ore e, salvo sorprese, potranno dunque avere accesso al campo.
    Curiosità anche per quel che riguarda le cene, con gli addetti ai lavori invitati ad usufruire del servizio in camera. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA