Australian PGA, Yuan nuovo leader

Cinese guida classifica, risalgono i big: Scott 3/o, Smith 7/o

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 20 DIC - La leadership di Yechun Yuan, la rimonta di Cameron Smith e le eliminazioni di Nicolai Hojgaard e Aron Zemmer.
    Questi i primi verdetti dell'Australian PGA Championship, terzo torneo 2020 dell'European Tour. A Benowa, nel Queensland, il cinese Yuan con un parziale di 65 (-7) su un totale di 135 (-9) è salito, a sorpresa, al comando della classifica provvisoria con un colpo di vantaggio sull'australiano Antony Quayle, 2/o con 136 (-8).
    Sul percorso del RACV Royal Pines Resort (par 72) hanno guadagnato posizioni i big più attesi della rassegna. Adam Scott, tra i protagonisti dell'ultima Presidents Cup, è passato dalla 15/a alla 3/a posizione (137, -7) condivisa con un altro player "aussie", Wade Ormsby. Mentre Cameron Smith, vincitore delle ultime due edizioni del torneo, ha cominciato a scalare la graduatoria. Il 26 enne di Brisbane, 89/o dopo il primo round, è ora 7/o con 139 (-5).
    Niente da fare per il danese Hojgaard (146, +2) e l'azzurro Zemmer (149, +5), entrambi eliminati. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA