Expo Dubai 2020

  1. ANSA.it
  2. Expo Dubai 2020
  3. News
  4. A Expo Dubai l'impegno delle imprese nella decarbonizzazione

A Expo Dubai l'impegno delle imprese nella decarbonizzazione

UN Global Compact Network Italia lancia Position Paper

Redazione ANSA DUBAI

(ANSA) - DUBAI, 18 GEN - Domani, 19 gennaio, l'UN Global Compact Network Italia presenterà per la prima volta al pubblico il Position Paper "Italian Business and Decarbonization: a just and inclusive transition", elaborato nel 2021 con il contributo attivo di grandi imprese italiane aderenti all'UN Global Compact e impegnate in modo straordinario sull'SDG 13 - Climate Action.
    La presentazione avverrà durante un incontro promosso nel quadro della partnership con il Commissariato Generale d'Italia per Expo 2020 Dubai, che sarà trasmesso dal Padiglione Italia dell'esposizione universale. Ospiti d'onore saranno Sanda Ojiambo, ceo & direttore esecutivo del Global Compact delle Nazioni Unite e Paolo Glisenti, commissario generale per l'Italia presso Expo Dubai 2020. Sarà possibile seguire l'evento di lancio in diretta streaming alle ore 9.00 italiane sui canali Facebook e Youtube di Italy Expo 2020.
    "Il nuovo paper su Imprese e Decarbonizzazione - prodotto con il supporto tecnico di Carbonsink - raccoglie esperienze aziendali sul tema, consentendo parallelamente di mettere a fuoco le principali sfide ed opportunità per il settore privato connesse al percorso verso una net-zero economy attraverso un'analisi della legislazione nazionale ed internazionale in materia e dei piani d'investimento recentemente approvati per una recovery sostenibile. Sono circa 30 i business-case presenti nel documento, orientati a fornire una fotografia dell'impegno nel contrasto al cambiamento climatico messo in campo da imprese provenienti dai settori più rappresentativi del tessuto imprenditoriale italiano (multiutilities, industria, manifattura, finanza, moda & lusso, food & beverages, trasporti)", ha dichiarato Marco Frey, Presidente dell'UN Global Compact Network Italia.
    Rispetto all'emergenza climatica globale, l'Unione Europea intende giocare un ruolo di leadership, come testimoniato dal lancio del Green New Deal nel 2019 - con l'obiettivo di raggiungere la neutralità climatica entro il 2050 e la riduzione del 55% delle emissioni entro il 2030 - e dal forte orientamento al clima del fondo Next Generation EU, istituito per supportare gli Stati Membri dalla ripresa dalla pandemia di Covid-19.
    L'Italia sarà il maggiore beneficiario di questi aiuti, con investimenti di 191,5 miliardi di euro provenienti dall'Europa e ulteriori 30,6 miliardi da Fondo complementare. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: