Expo Dubai 2020

  1. ANSA.it
  2. Expo Dubai 2020
  3. News
  4. Emirati lanciano programma ferroviario, collegherà 11 città

Emirati lanciano programma ferroviario, collegherà 11 città

Trasporterà 36,5 milioni di passeggeri. Investimento 12 mld

Redazione ANSA DUBAI

(ANSA) - DUBAI, 06 DIC - Gli Emirati Arabi Uniti hanno annunciato il lancio del Programma Ferrovie del Paese, "il più grande sistema integrato per il trasporto di merci e passeggeri" della nazione, che promette di trasportare oltre 36,5 milioni di passeggeri all'anno entro il 2030, che "potranno viaggiare da Abu Dhabi a Dubai in 50 minuti", e di collegare 11 città e regioni degli Emirati. Lo riferisce l'agenzia di stampa emiratina Wam. Gli investimenti del programma ammontano a 50 miliardi di Dirham (12 miliardi di euro) - il 70% destinati al mercato locale - e il programma "crea opportunità economiche" pari a 200 miliardi di Dirham, 48,2 miliardi di euro.
    Il programma coinvolge l'Etihad Rail, la rete ferroviaria nazionale degli Emirati Arabi Uniti operativa dal 2016 nella sua fase di attività commerciale. Il programma delle ferrovie è stato lanciato durante un evento speciale tenutosi all'Expo 2020 Dubai, alla presenza dello sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, vicepresidente e primo ministro degli Emirati ed emiro di Dubai, e dello sceicco Mohamed bin Zayed Al Nahyan, principe ereditario di Abu Dhabi.
    "L'Etihad Rail è il più grande progetto per consolidare la forza dell'unione per i prossimi cinquant'anni. Collegherà 11 città e regioni chiave negli Emirati Arabi Uniti", ha detto Mohammed bin Rashid Al Maktoum, aggiungendo che il progetto "ridurrà le emissioni di carbonio di 70 -80%".
    Il programma ferroviario degli Emirati Arabi Uniti comprende tre progetti chiave: il primo riguarda i servizi di trasporto merci di Etihad Rail. Il secondo progetto riguarda i servizi ferroviari per passeggeri. A una velocità di 200 km/h, il trasporto passeggeri collegherà 11 città degli Emirati Arabi Uniti, e si potrà viaggiare da Abu Dhabi a Dubai in 50 minuti e da Abu Dhabi a Fujairah in 100 minuti. Entro il 2030, si prevede che il numero di passeggeri supererà i 36,5 milioni all'anno. Il terzo progetto è il servizio di trasporto integrato. Una rete di metropolitana leggera sarà collegata al trasporto ferroviario dei passeggeri per facilitare il trasporto all'interno delle città degli Emirati.
    Secondo il governo, i benefici stimati della riduzione delle emissioni di carbonio ammontano a 21 miliardi di dirham (5 miliardi di euro), e quelli per la manutenzione stradale a 8 miliardi di dirham (1,92 miliardi di euro), mentre i benefici turistici sono stimati in 23 miliardi di dirham nei prossimi 50 anni (5,54 miliardi di euro), e i "benefici pubblici sull'economia" degli Emirati Arabi Uniti raggiungeranno i 23 miliardi di dirham. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: