Cavazzini (Pe), buone proposte anche grazie al nostro contributo

Tra i possibili emendamenti uno sull'obbligo di distruzione dell'invenduto

Redazione ANSA

"La Commissione europea ha finalmente presentato proposte importanti, anche grazie al nostro contributo". E' questa la prima reazione della presidente della commissione Mercato interno dell'Europarlamento Anna Cavazzini (Verdi europei) al pacchetto economia circolare. "Ci è voluto forse troppo tempo, ma come da indicazione dell'Europarlamento - aggiunge la deputata tedesca di origine italiana partecipando a un incontro organizzato da ECOS - abbiamo finalmente regole per tutti i prodotti che coprono non solo il riciclo ma anche la progettazione eco-compatibile".

"L'analisi dei testi giuridici è appena cominciata ma l'indicazione dell'Europarlamento - prosegue Cavazzini - è chiara, dobbiamo individuare al più presto le commissioni coinvolte e i relatori". Tra i possibili emendamenti che i Gruppi politici potrebbero presentare "il divieto di distruzione dell'invenduto, che ora è legato solo alla trasparenza e all'obbligo di comunicazione e non è una vera disposizione vincolante", e "la questione degli atti delegati, che sono tanti e forse necessari, ma allora dobbiamo chiarire bene il mandato per essi". Altro punto da chiarire "è un calendario, con tempistiche più certe, indicare su quali prodotti è più urgente intervenire", afferma Ioana Popescu di ECOS, "e fondi per rafforzare davvero la sorveglianza sui prodotti nel mercato".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: