Ok Consiglio Ue a mandato per legge per rafforzare condivisione dati

'Fondamentale aumentare la fiducia cittadini'

Redazione ANSA

L'Ue è al lavoro per rafforzare la condivisione dei dati e promuoverne la disponibilità per applicazioni e soluzioni avanzate in intelligenza artificiale, medicina personalizzata, mobilità verde, produzione intelligente e numerose altre aree. Gli Stati membri hanno concordato un mandato negoziale su una proposta di legge sulla governance dei dati, Data Governance Act (Dga). La legge vorrebbe istituire solidi meccanismi per facilitare il riutilizzo di alcune categorie di dati protetti del settore pubblico, aumentare la fiducia nei servizi di intermediazione dei dati e promuovere l'altruismo dei dati in tutta l'Ue.

La legge sulla governance dei dati fa parte di una politica più ampia per dare all'Ue un vantaggio competitivo nell'economia sempre più basata sui dati. "Il successo della trasformazione Digitale e il raggiungimento dei nostri obiettivi climatici dipendono dall'innovazione data-driven, che si basa sulla disponibilità dei dati. È quindi fondamentale aumentare la fiducia nella condivisione dei dati. Questa legge non obbligherà nessuno a condividere i propri dati, ma per coloro che vogliono rendere disponibili i propri dati per determinati scopi, crea un modo semplice e sicuro per farlo e per mantenere il controllo", ha detto Boštjan Koritnik, il ministro della Pubblica amministrazione della Slovenia che detiene la presidenza di turno del Consiglio Ue.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: