Percorso:ANSA > Europa > Politica estera, sicurezza e difesa > Kosovo: Mogherini, quattro accordi fra Pristina-Belgrado

Kosovo: Mogherini, quattro accordi fra Pristina-Belgrado

Pietra miliare processo normalizzazione relazioni

25 agosto, 21:19
(ANSA) - BRUXELLES, 25 AGO - "Firmati quattro accordi dopo una lunga giornata del dialogo fra Serbia e Kosovo": l'annuncio arriva in un tweet dal capo della diplomazia Ue, Federica Mogherini, dopo la riunione con le delegazioni guidate dai due premier, il serbo Aleksandar Vucic e il kosovaro Isa Mustafa.

Secondo la vicepresidente della Commissione europea, il risultato di oggi costituisce "una pietra miliare nel processo di normalizzazione" delle relazioni fra Pristina e Belgrado.

I premier di Serbia e Kosovo "hanno segnato un punto di svolta nell'avanzamento dell'agenda del dialogo" afferma il capo della diplomazia Ue, in una nota diffusa al termine della riunione a Bruxelles.

Il primo accordo raggiunto fra le due parti riguarda "i principi generali e gli elementi centrali dell'associazione/comunità dei comuni a maggioranza serba, che ne spiana la strada per la sua costituzione" spiega Mogherini. Vucic e Mustafa hanno concordato anche "l'ulteriore attuazione dell'accordo sull'energia e il piano d'azione per le telecomunicazioni, che faciliterà il sistema e le attività in Kosovo" aggiunge Mogherini. Le due parti hanno infine trovato un'intesa sulle "disposizioni per il ponte di Mitrovica", riferisce il capo della diplomazia Ue, il che "definirà l'uso del ponte in una maniera reciprocamente accettabile, che simboleggia lo spirito del dialogo che sto mediando".

"Il risultato di oggi rappresenta una pietra miliare nel processo di normalizzazione, soluzioni come quelle trovate oggi portano benefici concreti alla popolazione e allo stesso tempo consentono alle due parti di fare progressi nel loro percorso europeo" sottolinea Mogherini, assicurando che l'Ue continuerà a dare il suo sostegno "alla piena attuazione" degli accordi appena raggiunti fra Pristina e Belgrado. "Nei prossimi mesi continueremo anche a lavorare per ulteriori passi avanti del dialogo" conclude il vicepresidente della Commissione europea.

(ANSA).


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA