Avv.Ue, sampling canzone viola diritti senza autorizzazione

Caso Kraftwerk 'Metall auf Metall' e 'Nur mir' di Sabrina Setluf

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 12 DIC - Il sampling di una canzone registrata costituisce una lesione dei diritti del suo produttore se viene realizzato senza la sua autorizzazione. Sono le conclusioni a cui è giunto l'avvocato generale della Corte di giustizia Ue Maciej Szpunar sul caso della canzone 'Metall auf Metall' dei Kraftwerk di cui sono stati ripresi e campionati un paio di secondi nel brano 'Nur Mir' di Sabrina Setluf, prodotto dalla Pelham e contro cui è stata avviata una causa. Secondo il giudice, "il prelievo di un estratto di un fonogramma al fine di utilizzarlo, senza l'autorizzazione del suo produttore, in un altro fonogramma (sampling) costituisce una lesione del diritto esclusivo di tale produttore di autorizzare o vietare una riproduzione del proprio fonogramma".

Inoltre per l'avvocato generale un'eccezione in base al principio di 'citazione' "non trova applicazione" per le note campionate "quando un estratto di un fonogramma è stato inserito in un altro fonogramma senza la volontà manifesta di creare un'interazione con il primo" e "in maniera non distinguibile dal resto" del secondo.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: