Fondi Ue: Omarjee, Eurocamera prenda posizione contro tagli

Appello presidente commissione Affari regionali, salvare la coesione

Redazione ANSA

BRUXELLES - "Le proposte sul tavolo del Consiglio europeo prevedono tagli abbastanza forti sia al bilancio della coesione che a quello della politica agricola comune (per il periodo 2021-2027, ndr). La settimana scorsa ho detto che noi rifiuteremo questi tagli e domani proporrò alla conferenza dei presidenti di commissione di prendere la stessa posizione". Così il presidente della commissione Sviluppo regionale del Parlamento Ue, Younous Omarjee.

La scorsa settimana Omarjee era a Palermo per partecipare all'assemblea generale della Conferenza delle regioni periferiche e marittime d'Europa. "Da lì, insieme ai colleghi della commissione bilancio, ho preso una posizione che penso sia quella della nostra commissione dicendo 'no' ai tagli - ha detto l'eurodeputato - domani proporrò alla conferenza dei presidenti e al suo presidente Antonio Tajani di fare lo stesso". "Possiamo essere efficaci quanto vogliamo nei negoziati sui regolamenti dei fondi, ma se poi non abbiamo delle risorse adeguate avremo molte difficoltà a mettere in pratica una buona politica nei prossimi anni", ha concluso Omarjee, che ha lanciato un appello ai colleghi per "far salire la pressione e salvare la politica di coesione".

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: