Borrell, forte alleanza Ue-Usa fondamentale per sfide globali

Alto rappresentante andrà a Washington dove incontrerà Blinken

Redazione ANSA

BRUXELLES - L'Alto rappresentante per la Politica estera dell'Ue, Josep Borrell, si recherà a Washington dal 13 al 15 ottobre, dove terrà una serie di incontri ad alto livello incentrati sui rapporti tra l'Unione europea e gli Stati Uniti d'America, sull'avanzamento dell'agenda transatlantica e sugli sviluppi internazionali. Si tratta della prima visita ufficiale dell'Alto Rappresentante a Washington dall'insediamento della nuova amministrazione statunitense. Si svolge a seguito di una serie di contatti già tenuti da Borrell con il suo omologo statunitense, il segretario di Stato, Antony Blinken, e in seguito al vertice Ue-Usa avvenuto a Bruxelles a giugno.

Nei suoi colloqui con i partner statunitensi, Borrell sottolineerà che una forte alleanza tra l'Ue e gli Stati Uniti è fondamentale per affrontare le sfide globali, come la pandemia e la ripresa economica, i cambiamenti climatici e la ricaduta democratica, nonché per continuare a sostenere i valori comuni, garantire la sicurezza e la prosperità globali. Giovedì 14 ottobre Borrell incontrerà Blinken per discutere le attuali questioni e iniziative di politica estera per approfondire ulteriormente il partenariato strategico Ue-Usa e promuovere una cooperazione già stretta in materia di politica estera e di sicurezza. In seguito vedrà il vice Segretario alla Difesa degli Stati Uniti Kathleen Hicks per discutere come perseguire una cooperazione bilaterale rafforzata nel campo della sicurezza e della difesa.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: