Nato, Pristina e Belgrado tornino al dialogo

Portavoce, 'no ad azioni unilaterali'

Redazione ANSA

BRUXELLES - "La Nato chiede un'immediata de-escalation nel nord del Kosovo. Esortiamo sia Belgrado che Pristina a dare prova di moderazione, evitare azioni unilaterali e tornare al dialogo. Il mandato della missione Nato in Kosovo (Kfor) resta quello di garantire un ambiente sicuro e protetto, e la libertà di movimento per tutte le comunità". Lo scrive in un tweet la portavoce dell'Alleanza Transatlantica, Oana Lungescu.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: