Direttore Oms, sui vaccini Paesi poveri non siano penalizzati

'Bisogna garantire una equa distribuzione nel mondo'

Redazione ANSA

STRASBURGO - "È ingiusto che gli adulti sani nei paesi ricchi siano vaccinati prima che lo siano i gruppi prioritari nei paesi più poveri": lo ha detto il direttore dell'Organizzazione mondiale della sanità, Tedros Adhamon Ghebreyesus, durante il suo intervento all'assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa impegnata oggi a votare un rapporto sui vaccini. "La promessa di un accesso equo alla vaccinazione per tutti è a rischio", denuncia Tedros Adhamon Ghebreyesus.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: