Operazione Irini e Frontex rafforzano collaborazione in Libia

Più scambi di analisi, dati e informazioni

Redazione ANSA

BRUXELLES - Operazione Irini e Frontex rafforzano la loro collaborazione per lo scambio di informazioni, di dati, analisi, e immagini satellitari. L'accordo è stato siglato in una videoconferenza dall'ammiraglio Fabio Agostini, comandante dell'operazione, e da Fabrice Leggeri, direttore esecutivo di Frontex. Si legge in una nota della missione Ue. La cooperazione faciliterà lo scambio di informazioni sulle navi mercantili sospettate di violare l'embargo sulle armi in Libia, ma anche a rafforzare la promozione degli standard europei di gestione integrata delle frontiere, in particolare nell'ambito dell'addestramento della Marina e della Guardia costiera libiche.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: