Soros, Salvini vuole che l'Italia lasci l'euro e la Ue

Intervista a De Telegraaf, 'preoccupato per l'Italia'

Redazione ANSA

BRUXELLES - "Sono particolarmente preoccupato per l'Italia. Matteo Salvini, si sta agitando affinché il Paese lasci l'euro e l'Ue". Lo afferma in il magnate George Soros in un'intervista al quotidiano olandese De Telegraaf. "Fortunatamente, la sua popolarità personale è diminuita da quando ha lasciato il governo, ma il sostegno a lui sta guadagnando slancio", continua Soros. 

"Cosa sarebbe dell'Europa senza l'Italia?", si chiede Soros, spiegando che "l'Italia era solita essere il paese più filo-europeo" con "gli italiani che si fidavano dell'Europa più dei propri governi e con buone ragioni. Ma sono stati maltrattati durante la crisi dei rifugiati del 2015". Soros ricorda che "l'Ue ha applicato i cosiddetti regolamenti di Dublino che imponevano tutti gli oneri ai paesi di primo approdo dei rifugiati e non offrivano alcuna condivisione degli oneri finanziari". E ciò accade "quando gli italiani decidono di votare per la Lega di Salvini e il M5S".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: