Tusk a Macedonia del Nord e Albania, 'non arrendetevi'

Juncker, deluso per risultato

Redazione ANSA

BRUXELLES - "A Macedonia del Nord e Albania dico di non arrendersi, non ho dubbi che un giorno diventerete membri dell'Ue". Così il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk, al termine del vertice dei leader dell'Ue. "La schiacciante maggioranza" era per l'apertura dei negoziati di adesione "ma serviva un'unanimità, che non c'è stata. L'Albania e Macedonia non ne sono responsabili, perché sono pronte, ma alcuni Paesi non lo sono stati. Credo sia stato un errore. Se vogliamo essere rispettati dobbiamo mantenere le nostre promesse".

"Sono molto deluso per i risultati sull'allargamento. Ieri sera non si trattava di dire sì o no a Macedonia e Albania per l'adesione, ma sì o no ad iniziare i negoziati. E' stato un grave, pesante, errore storico". Così il presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker al termine del vertice dei leader dell'Ue, il 148mo a cui partecipa, secondo quanto spiegato da lui stesso.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: