Covid: pre-accordo Commissione Ue-Pfizer su dosi vaccino

Fino a 300mln disponibili per paesi membri

Redazione ANSA

BRUXELLES - La Commissione europea ha concluso i colloqui esplorativi per assicurarsi 300 milioni di dosi del vaccino anti-Covid della Pfizer-BioNtech, in fase avanzata di sperimentazione. Si tratta del sesto pre-accordo tra Commissione e aziende farmaceutiche, dopo quelli con AstraZeneca, Sanofi-GSK, Johnson & Johnson, CureVac e Moderna. Finora l'unico contratto formalizzato, per 400 milioni di dosi, è quello con AstraZeneca. Con questi contratti la Commissione assicura la possibilità per tutti gli Stati membri dell'Ue di acquistare il vaccino, di donarlo a paesi a basso reddito o reindirizzarlo ad altri paesi europei. Per quanto riguarda Pfizer-BioNtech, la Commissione disporrà di un acquisto iniziale di 200 milioni di dosi per conto di tutti gli Stati membri dell'Ue, più un'opzione per ulteriori 100 milioni di dosi.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: