Sassoli, agire affinché non accadano più tragedie

'Nella Manica l'ultima di una serie nei mari che circondano Ue'

Redazione ANSA

BRUXELLES - "Ieri almeno 27 persone sono morte nella Manica. È l'ultima di una lunga serie di tragedie avvenute nei mari che circondano l'Europa. Oggi piangiamo le vittime ma dobbiamo anche agire per garantire che ciò non possa accadere di nuovo".

Così via Twitter il presidente del Parlamento europeo David Sassoli, riferendosi al naufragio di un'imbarcazione di migranti al largo di Calais dove 27 migranti hanno perso la vita ieri.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


Modifica consenso Cookie