Salvini, al lavoro per creare un nuovo gruppo europeo

Ingresso nel Ppe non è all'ordine del giorno

Redazione ANSA

ROMA - "Stiamo lavorando per creare un nuovo gruppo europeo, sono in contatto con i polacchi, gli ungheresi". Così il leader della Lega, Matteo Salvini, intervistato su Fb da Annalisa Chirico. "Ingresso nel Ppe non è all'ordine del giorno. Serve qualcosa di nuovo: un certo tipo di Europa non è in grado di rispondere alle emergenze".

Il gruppo Ecr è la vera casa dei valori conservatori. E' quanto ribadiscono fonti vicine al gruppo dei Conservatori-Ecr al Parlamento europeo interpellate in merito alle ultime dichiarazioni del leader della lega Matteo Salvini che ha annunciato di stare lavorando ad un nuovo gruppo europeo e di essere in contatto con i polacchi e gli ungheresi.

Fonti dell'Ecr tornano a ribadire che esiste già un gruppo nell'Eurocamera, che è quello dei Conservatori e che dunque non ci sarebbe la necessità di costruirne uno nuovo. Le stesse fonti ricordano poi quanto già affermato giorni fa dai due co-presidenti Ecr in occasione dell'uscita del partito ungherese Fidesz di Viktor Orban dal gruppo del Ppe. In quella occasione l'Ecr aveva espresso solidarietà agli eurodeputati magiari e aveva affermato di essere sempre stato aperto a coloro che condividono i loro valori e che considerano il gruppo Ecr come una possibile dimora politica.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


Modifica consenso Cookie