Eurodeputati condannano il golpe in Birmania, rilasciare Suu Kyi

'Il Parlamento deve essere immediatamente riaperto'

Redazione ANSA

BRUXELLES - "Il colpo di stato militare di ieri sera costituisce una chiara violazione della costituzione del Myanmar. Il Parlamento europeo esorta il Tatmadaw (il nome ufficiale delle forze armate nazionali, ndr) a rispettare l'esito delle elezioni generali del novembre 2020 e ad aderire alle norme democratiche". Lo affermano in una nota i presidenti della commissione per gli affari esteri del Parlamento europeo David McAllister (Ppe) e della delegazione per le relazioni con il sud-est asiatico e l'associazione Asean, Daniel Caspary (Ppe). "Il Parlamento deve essere immediatamente riaperto, con l'accesso consentito a tutti i rappresentanti eletti e deve essere ripristinato il governo civile legittimo - prosegue la nota -. In particolare, chiediamo il rilascio immediato e incondizionato del presidente Win Myint, di Aung San Suu Kyi e di tutti gli altri che sono stati arrestati".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


Modifica consenso Cookie