La ministra Azzolina all'insediamento del nuovo Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione

Tra i nuovi entrati anche lo storico Alberto Melloni, la giornalista Maria Latella e tante donne

Redazione ANSA ROMA

 "Sono lieta di celebrare un nuovo e importante inizio all'insegna di una proficua collaborazione, al servizio della scuola. Sono certa che ciascuno darà un apporto di massimo livello e che ce la metterà tutta da un punto di vista sia professionale, che umano affinché al nostro Paese non si assicuri soltanto una Scuola migliore, ma la Scuola migliore: quella che tutto il Paese merita". Lo ha detto questa mattina la Ministra dell'Istruzione, Lucia Azzolina, in occasione dell'insediamento del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione.
    Tra le nomine del Consiglio superiore figurano ben sette donne con competenze nel mondo della scuola. Tra i nuovi componenti, ci sono anche il professor Alberto Melloni, storico delle religioni, e la giornalista Maria Latella.
    "Ci tengo a ricordare - ha aggiunto Azzolina - che le difficoltà e le sfide cui siamo chiamati a rispondere ci rendono più forti se siamo uniti e possono rivelarsi una straordinaria opportunità per diventare più consapevoli su quanto sia necessario fare, al fine di fornire alla scuola italiana basi solide per rinnovarsi ancora e guardare lontano, al futuro. Nel giro di un anno, la scuola ha cambiato pelle e ha risposto a testa alta alle tante e varie sollecitazioni cui è stata sottoposta".
    Nel corso del suo messaggio di augurio di buon lavoro, inoltre, la Ministra Azzolina ha sottolineato che, nel nuovo mandato, grazie anche alle recenti designazioni, il CSPI raggiunge, per la prima volta, un'altissima rappresentanza femminile, con una presenza di donne pari a oltre il 66% dei componenti.
    Il decreto e gli elenchi dei rappresentanti della componente elettiva e della componente non elettiva insediati oggi sono pubblicati sul sito del Ministero dell'Istruzione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA