Donne Dirigenti, andare oltre profitto

Per Dirigenti Azienda serve Nuovo Orientamento Economico

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 26 OTT - Le imprenditrici, dirigenti d'azienda e professioniste di Aidda (Associazione Imprenditrici Donne Dirigenti Azienda) danno vita un laboratorio permanente per la definizione di "un nuovo modello di sviluppo che integri con nuove priorità la logica del profitto". Serve un Nuovo Orientamento Economico.

L' obiettivo dell'associazione - ha spiegato a Expo la presidente, Franca Audisio - è elaborare e promuovere un nuovo modello economico che rinnovi il sistema attuale attraverso l'introduzione di una prospettiva "di genere" che ponga attenzione oltre che al conseguimento del profitto, "al benessere degli individui, alla messa in comune delle risorse, al rispetto della natura, alla responsabilità verso le generazioni future". "Bisogna lavorare su un modello volto a conciliare, condividere, cooperare. Nella prassi di lavoro delle donne questi valori sono già presenti, il nostro obiettivo è trasformare le buone prassi in metodo".

"Parliamo di una prospettiva di genere in quanto partiamo dalla convinzione che la causa principale dello squilibrio del sistema che ha portato alla situazione attuale sia proprio lo squilibrio derivante dalla prevalenza di valori maschili rispetto a valori femminili nell'assunzione delle decisioni ad ogni livello" ha aggiunto la vicepresidente, Antonella Giachetti. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA