Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Unione Mediterraneo, ministri Esteri riuniti a Barcellona

Forum su temi come lo sviluppo della cooperazione nell'area

29 novembre, 13:35

MADRID - È in corso a Barcellona il sesto forum dell'Unione per il Mediterraneo (UpM), organizzazione che comprende 42 Stati. L'incontro ha l'obiettivo di rafforzare i legami tra i Paesi coinvolti e creare "un dialogo aperto su come promuovere l'integrazione regionale" e "i benefici di una maggiore cooperazione nella regione euromediterranea". È prevista la partecipazione di ministri degli Esteri e di altri rappresentanti dei Paesi coinvolti, tra cui quella del titolare della Farnesina Luigi Di Maio e del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega agli affari europei, Vincenzo Amendola.

Il forum è stato introdotto dal ministro degli Esteri spagnolo, José Manuel Albares, dall'alto rappresentante dell'Ue per gli Affari Esteri Josep Borrell e dal segretario generale dell'UpMnione, Nasser Kamel. Albares — riporta l'agenzia di stampa Efe — ha invitato alla collaborazione mediterranea per affrontare la "crisi energetica". Borrell ha sostenuto che il Mediterraneo deve rappresentare "un punto di unione e non una frontiera", mentre Kamel ha ricordato come "nessun Paese od organizzazione può affrontare da solo" sfide globali come le disuguaglianze, la crisi climatica o la pandemia.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati