ResponsAbilmente - ANSA2030 - ANSA.it

Disabilità: Parte la "sfida" alle soluzioni più innovative

Al via il contest "Make to care" di Sanofi con Maker Faire Rome

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 07 SET - Incoraggiare e supportare lo sviluppo di soluzioni innovative per le persone che vivono con una disabilità e per i loro caregiver: questo è l'obiettivo che ha fatto partire, anche per quest'anno, il contest Make to Care, una iniziativa di Sanofi realizzata in collaborazione con Maker Faire Rome - The European Edition. Quest'anno, anche a causa delle normative per il contenimento del Covid-19, il format sarà interamente on line. L'iniziativa è alla sua quinta edizione.
    "Abbiamo voluto celebrare questo importante traguardo per Make to Care aprendolo a un pubblico più ampio e coinvolgendo pazienti, caregiver e operatori della salute nella scelta dei finalisti", commenta Marcello Cattani, Country Lead e amministratore delegato di Sanofi. Dopo la chiusura della Call for maker di Maker Faire Rome, prevista per il 15 ottobre 2020, i progetti in linea con la filosofia di Make To Care che si saranno candidati nella sezione "Salute e qualità della vita" saranno disponibili online e sarà possibile votarli per scegliere gli 8 finalisti. Sarà poi il Comitato di valutazione, presieduto da quest'anno da Francesca Pasinelli, direttore generale di Fondazione Telethon, a scegliere i due vincitori, che verranno annunciati durante la premiazione in diretta streaming nei giorni della Maker Faire Rome - The European Edition, che quest'anno si svolge dal 10 al 13 dicembre. "Per chi è affetto da una malattia genetica rara, la qualità della vita di ogni giorno è importante tanto quanto la speranza di una cura: ecco perché ho accettato con molto piacere questo invito - dice Pasinelli - L'iniziativa 'Make to care' mette infatti la creatività e l'innovazione al servizio dei più fragili, uno spirito che ritrovo perfettamente nel lavoro della nostra organizzazione e dei nostri ricercatori". Tutte le informazioni e il regolamento sono disponibili su www.maketocare.it. È possibile seguire l'iniziativa anche sulla pagina Facebook dedicata https://www.facebook.com/MaketoCare.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA