Cibo per il futuro e valore a sostenibilità, arriva 'Buono!'

Il 24 e 25 con Di Maio,Patuanelli,Dadone.In vista vertice luglio

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 17 GIU - Raccontare l'importanza del cibo per il nostro futuro e affermare il valore della sostenibilità come dimensione imprescindibile per il benessere sociale, culturale, ambientale ed economico. Questo lo scopo di 'Buono! Storie italiane di agricoltura, territori e cibo sostenibili', una due giorni di dirette e collegamenti on line da tutta Italia (su https://buono.makerfairerome.eu/live-streaming), oltre 50 appuntamenti, più di 100 ospiti di livello internazionale, 14 panel tematici, in vista del Food system summit delle Nazioni Unite che si terrà a Roma dal 19 al 21 luglio. All'appuntamento - in programma il 24 e 25 giugno, e organizzato da 'Maker faire rome - The european edition' (evento promosso dalla Camera di Commercio di Roma), in collaborazione con il Santa Chiara Lab - università di Siena - parteciperanno i ministri degli Affari esteri Luigi Di Maio, delle Politiche agricole Stefano Patuanelli, per le Politiche giovanili Fabiana Dadone.
    Con 'Buono!' - viene spiegato - si vuole informare il grande pubblico sull'importanza del cibo, e quanto una dieta sana ed equilibrata, come quella mediterranea, siano decisivi per il benessere e l'ambiente e dunque per la qualità della vita. In apertura verrà illustrato il documento 'Esperienze e impegni delle imprese italiane in vista del Food system summit' redatto da un gruppo di lavoro costituito dai rappresentanti delle associazioni di categoria delle imprese del settore agroalimentare. La due giorni sarà "un viaggio tra le esperienze imprenditoriali e sociali più interessanti del mondo dell'agrifood del nostro Paese; in particolare" si farà riferimento a "quattro tematiche: responsabilità sociale e ambientale delle imprese per produrre un cibo in linea con le indicazioni dell'Agenda 2030, dieta mediterranea e cultura del cibo, progetti per alleviare la povertà alimentare e per garantire a tutti l'accesso al cibo, catene del valore corte".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA