Conai: Ruini, in due mesi progetti al Sud per 115 milioni

Con Anci a fianco di 189 comuni per differenziata con fondi Pnrr

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 25 MAG - "Aiutiamo i Comuni del sud a presentare progetti per avere una raccolta differenziata di qualità sempre migliore". Illustra così il presidente di Conai - Consorzio Nazionale Imballaggi, Luca Ruini, il progetto in collaborazione con l'Anci per supportare città e paesi in Campania, Puglia, Calabria e Sicilia nei progetti finanziabili con i fondi del Pnrr, nel corso di un ANSAIncontra. "Si è lavorato con i comuni e si è riusciti a proporre qualcosa come 1.775 soluzioni aiutando 189 comuni per progetti da un totale di oltre 115 milioni di euro. E questo in soli due mesi", afferma Ruini.
    Le soluzioni proposte vanno da 1.290 mini isole ecologiche recintate a 83 centri comunali di raccolta di piccole e grandi dimensioni e prevedeno anche ecocompattatori e strumentazioni informatiche Iot per la tariffazione puntuale.
    L'Italia complessivamente è avanti nel riciclo degli imballaggi con una quota del 73% di riciclo nel 2020 a fronte di una richiesta dell'Europa del 65% entro il 2025. "Il Sud però è in ritardo", osserva Ruini, "e secondo un nostro studio sono 165 gli impianti necessari a chiudere il cerchio della raccolta differenziata" e servono oltre 2,1 miliardi di euro per realizzarli. In questo contesto, "il Pnrr - per il presidente di Conai - è un'occasione unica. In passato ci si lamentava che mancavano le risorse, ora le risorse ci sono". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA