Percorso:ANSA > Mare > Porti e Logistica > Trasporti: Rixi a incontri Alis, importante sbloccare opere

Trasporti: Rixi a incontri Alis, importante sbloccare opere

Viceministro, investire per dare sbocco a merci e linee

22 febbraio, 19:52
Trasporti: Alis, unico progetto associativo per sistema Trasporti: Alis, unico progetto associativo per sistema

Alla 20/a edizione di Transpotec Logitec di Veronafiere, seconda giornata del ciclo di conferenze organizzate da Alis, la più grande associazione italiane del trasporto e della logistica con 1.350 imprese associate. "Due anni fa, al precedente Transpotec - ha detto il presidente di Alis, Guido Grimaldi - eravamo nati da pochi mesi e ricordo che in quella circostanza lanciammo questo nuovo progetto. Vedere qui oggi così tanti interlocutori e un cluster forte che rappresenta più di 20 miliardi di fatturato e, cosa che mi interessa ancora di più, oltre 151 mila lavoratori, è per me un grande orgoglio. Alis - ha aggiunto - è collettore di istanze e laboratorio strategico per lo sviluppo dell'economia del Paese e della sostenibilità ambientale, e avverte la necessità di stimolare l'economia, proteggendo le esigenze delle aziende e dei lavoratori che ne fanno parte". Dopo i dibattiti su autotrasporto e intermodalità e su Alis e gli assi interzonali per connettere l'Italia insulare, il panel di chiusura della seconda giornata è stato dedicato a 'Porti e interporti: lo sviluppo economico del Trasporto Intermodale da Nord a Sud'. "Credo che il ruolo di Alis sia strategico - ha osservato il viceministro delle Infrastrutture e Trasporti, Edoardo Rixi - e che sia importante anche sbloccare tanti cantieri. Soprattutto oggi è importante l'intermodabilità, quindi la connessione tra porto, rete ferroviaria e rete autostradale. Spesso purtroppo in Italia ci si è dimenticati di questo: noi abbiamo tanti porti, ci sono problemi sull'ultimo miglio. Tante infrastrutture e soprattutto tante linee logistiche che hanno delle strozzature significative". "E' vero - ha proseguito Rixi - che il nostro è uno dei Paesi che non ha ancora completato i corridoi Ten-t, è chiaro che bisogna investire ma soprattutto bisogna cercare di investire in maniera intelligente, prima di tutto dare sbocco alle nostre merci e alle nostre linee logistiche. Quindi dare una serie di priorità ad alcune opere" ha concluso. Domani, nell'ultima giornata del ciclo di tre giorni di conferenze Alis, interverrà il vicepremier e Ministro dell'Interno, Matteo Salvini, per parlare assieme a Grimaldi del trasporto per sviluppare il nostro Paese in maniera efficiente e sicura. (ANSA)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: