Vino, debutta la prima degustazione interattiva

In collegamento tra cantina Montalcino e Microsoft home a Milano

Redazione ANSA MONTALCINO (SIENA)

Con un collegamento tra Montalcino (Siena) e Milano è andata in scena la prima degustazione virtuale interattiva di vino. A organizzarla la tenuta Ciacci Piccolomini D'Aragona di Montalcino in collaborazione con Microsoft e il partner Si-Net. In collegamento diretto con la cantina di Montalcino, grazie alla piattaforma di collaborazione, messaggistica e video-conferencing Microsoft Teams, clienti e operatori del mondo vinicolo hanno potuto scoprire nella Microsoft House di Milano i nuovi Rosso di Montalcino e Brunello di Montalcino della cantina. L'innovativa esperienza dà il via a un ampio progetto che punta a replicare l'iniziativa a livello globale, abbattendo le barriere geografiche e ottimizzando tempi e costi legati alle trasferte.

Il primo Digital wine tasting è andato in scena in vista di 'Benvenuto Brunello', presentazione delle nuove annate. La famiglia Bianchini, proprietaria della storica azienda produttrice di Brunello, ha guidato la degustazione live dalla cantina toscana mettendo in luce le caratteristiche organolettiche dei nuovi vini. "Siamo fieri di lanciare il digital wine tasting - ha detto Bianchini - che ci auguriamo possa diventare un nuovo standard, non solo per noi, ma per l'intero comparto, affinché il gusto del Brunello di Montalcino possa imporsi sempre più in Italia e all'estero, nel rispetto di efficienza e sostenibilità". Per Luba Manolova, direttore della divisione Microsoft 365 di Microsoft Italia, questa "esperienza dimostra il valore delle nuove tecnologie a supporto delle Pmi italiane. Siamo sicuri che, attraverso la piattaforma di collaborazione Teams, questa nuova forma di degustazione digitale potrà dare ulteriore slancio al comparto del Brunello".


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie