Incidenti sul lavoro: i morti nel Pavese sono quattro

In azienda allevamento bovini. Le vittime di origini indiane

Redazione ANSA ROMA

Quattro operai sono morti in un incidente sul lavoro avvenuto oggi in un'azienda agricola di Arena Po (Pavia). A renderlo noto è il 118. Due corpi sono stati recuperati in breve tempo, per gli altri due è stato necessario svuotare la vasca di decantazione dei liquami dove tutti e 4 erano finiti. A compiere l'operazione i vigili del fuoco.

Sull'accaduto indagano i carabinieri. Le 4 vittime, tutte di origini indiane, sono due fratelli, che erano i titolari dell'azienda (un allevamento di bovini) e due dipendenti. I carabinieri stanno cercando di ricostruire l'accaduto e di capire come siano finiti nella vasca di decantazione. Sul posto, oltre ai carabinieri e ai tecnici della Asst, sono arrivati alcuni familiari delle vittime.

"Quattro operai hanno perso la vita oggi in un'azienda agricola vicino #Pavia. Il mio pensiero va prima di tutto alle famiglie. La #sicurezza sul lavoro è un diritto irrinunciabile, dobbiamo fare ogni sforzo per garantirlo". Così il ministro delle Politiche agricole Teresa Bellanova (Pd) su Twitter.

 "Il Governo si impegnerà al massimo nel contrasto alle morti sul lavoro. La prossima settimana con Inail e Inl aprirò un tavolo per avviare il piano straordinario di prevenzione e sicurezza già inserito nel programma di Governo. È mia intenzione coinvolgere anche le parti sociali e gli attori istituzionali della sicurezza sul lavoro". Lo assicura la ministra del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo, dopo l'ultimo incidente sul lavoro costato la vita a quattro persone, nel pavese. "È necessario che le norme sulla prevenzione degli infortuni siano rispettate e osservate", aggiunge Catalfo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA