Università Basilicata sceglie la 'ristorazione sostenibile'

Pubblicato un bando in linea con l'idea 'plastic free'

Redazione ANSA POTENZA

(ANSA) - POTENZA, 10 SET - L'Università della Basilicata, "in linea con la scelta 'plastic free' dell'Ateneo e della mensa", ha pubblicato un bando di gara per la concessione del servizio del servizio di bar e di piccola ristorazione nei campus di Potenza e Matera, scegliendo "di adottare un nuovo percorso centrato sul rispetto ambientale e sulla 'ristorazione sostenibile'". In una nota diffusa dall'ufficio stampa, è specificato che "l'Ateneo ha stimato il valore della concessione in 2,2 milioni di euro, e una durata di sei anni (più eventuale proroga di sei mesi).

Il bando è suddiviso in due lotti: il primo lotto riguarda il campus del capoluogo lucano (1,3 milioni di euro), il secondo quello della Città dei sassi (910 mila euro)". La Rettrice Aurelia Sole ha evidenziato che "l'Unibas ha realizzato questo bando con l'obiettivo di ricercare un progetto originale, che vada oltre la semplice offerta di piccola ristorazione, ricercando un'idea di gestione che riduca al massimo l'impatto ambientale, e che sia esplicativo della cultura della sostenibilità".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA