Nuova sfida al mercato, ecco l'agnello sardo Igp sott'olio

Innovazione firmata da cooperativa La Genuina di Ploaghe

Redazione ANSA CAGLIARI

(ANSA) - CAGLIARI, - L'agnello di Sardegna Igp all'avanguardia nell'innovazione. Tra i sei vincitori degli Oscar green, assegnati a Cagliari da Coldiretti Giovani, c'è infatti la cooperativa La Genuina di Ploaghe (Sassari) che ha sperimentato e introdotto con successo la tecnologia della termizzazione. Processo che permette a un prodotto della tradizione che fino a poco tempo fa poteva essere gustato solo se cotto da mani esperte, di arrivare nelle cucine di tutti. Non solo. La novità firmata dalla coop sassarese è la confezione sott'olio in vasetto dell'agnello, da gustare così anche in spiaggia o durante un pasto veloce in ufficio.

Il Consorzio dell'agnello Igp che ha supportato questa sperimentazione in un lavoro di rete, ha riconosciuto lo sforzo della cooperativa consegnandoli una targa "quale riconoscimento dell'elevata professionalità dimostrata nella sua attività di ricerca ed innovazione tecnologica nel rispetto della tradizione e delle qualità organolettiche dell'agnello di Sardegna Igp".

"Il simbolo della tradizione sarda si sta distinguendo in processi di innovazione e internazionalizzazione - sottolinea il presidente del Contas Battista Cualbu - grazie al lavoro della Genuina che sta mettendo in atto diverse iniziative che stanno rivoluzionando il mercato dell'agnello. Ma anche del maialetto, dove il processo di termizzazione è stato sperimentato con successo consentendo ai suini di superare tutti i severi controlli imposti dalla Psa e di varcare i confini sardi".

"L'agnello termizzato con shelf life di 120 giorni - spiega il direttore di Contas Alessandro Mazzette - allunga il tempo di conservazione della carne e allarga il mercato di questo prodotto che può finalmente essere destagionalizzato e arrivare in Paesi lontani con molta più facilità e sicurezza. Con il sott'olio si raggiungono addirittura 600 giorni di shelf life in scaffale senza la necessità del frigo". Grazie alla termizzazione, sia agnello che maialetto, che notoriamente necessitano di tempi di cottura lunghi, possono essere cucinati con 20 minuti di forno. Sapore e qualità rimangono inalterati.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA