Una stalla sotto il cielo celebra Sant'Antonio a Roma

In programma il 17 gennaio la XIII Giornata dell'Allevatore

Redazione ANSA ROMA

ROMA - Una vera e propria "Arca di Noè" arriverà a Roma il prossimo 17 gennaio per celebrare il santo patrono protettore di uomini ed animali, Sant'Antonio Abate. La ricorrenza, ricordata nella Capitale, in tutta Italia e in Vaticano con la XIII "Giornata dell'Allevatore", prevede momenti tradizionali e liturgici con una funzione liturgica all'interno della Basilica di San Pietro officiata a metà mattina (ore 10,30) dal Cardinale Angelo Comastri. E' prevista la benedizione ad uomini ed animali radunati in Piazza Pio XII e la conclusione della sfilata a cavallo lungo Via della Conciliazione.

L'Associazione italiana allevatori allestirà in Piazza Pio XII, di fronte al Colonnato del Bernini, una "Stalla sotto il cielo" con bovini, equini, ovini e caprini, conigli ed avicoli e anche maialini, visto che "il "porcello" spiega una nota - è una delle figure nell'iconografia da sempre presenti nelle rappresentazioni votive di Sant'Antonio Abate, siano esse statue, immagini poste a protezione delle stalle e delle attrezzature, o nei "santini". L'evento, dedicato quest'anno in particolare al tema del valore della famiglia contadina e al rispetto per il Creato, terminerà con le note della Fanfara del Reggimento Lancieri di Montebello e le rappresentanze dei Reparti a Cavallo delle Forze Armate.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA