Napoli e Ny di nuovo unite nel nome della pizza

Nel Bronx la seconda edizione del New York Pizza Festival

Redazione ANSA NEW YORK

NEW YORK - Per il secondo anno Napoli e New York sono di nuovo unite nel nome della pizza. Al via il 5 e 6 ottobre nella Little Italy del Bronx la seconda edizione del New York Pizza Festival al quale il Napoli Pizza Village parteciperà con otto pizzaioli rappresentanti delle miglior pizzerie della città partenopea che si confronteranno con i colleghi americani per offrire al pubblico diversi stili di pizza. Da quello tradizionale ovviamente passando per il New York Style e Chicago Style. In totale saranno accesi trenta forni per dare vita ad una festa in uno dei quartieri con la più forte tradizione italiana di New York.

"La nostra prima partecipazione qui l'anno scorso - ha detto all'ANSA Claudio Sebillo, CEO Oramata Grandi Eventi, società organizzatrice del Napoli Pizza Village - ha avuto buoni risultati. Ora ci aspettiamo di poter crescere e di arrivare anche a Manhattan sempre sotto il cappello del New York Pizza Festival. Vorremmo anche che questa manifestazione diventi anche un luogo di intrattenimento, di laboratori, convegni, happening proprio come accade a Napoli". "Il legame tra la nostra manifestazione e quella americana di New York - continua Sebillo - è il primo passo per procedere alla promozione del prodotto pizza, ma anche a promuovere l'immagine di Napoli e dell'intero territorio campano all'estero".

"L'anno scorso - ha spiegato all'ANSA Fred Mortati, organizzatore del New York Pizza Festival - circa 30mila persone sono passate lungo Crescent Avenue e quest'anno ci aspettiamo anche un numero maggiore. Visti i buoni risultati della prima edizione abbiamo deciso di confermare la maggior parte delle pizzerie dell'anno scorso". Durante il festival sarà servita anche una pizza speciale 'Scegli Napoli' che ha l'obiettivo di promuovere l'acquisto di tutti i prodotti realizzati dalle aziende con sede legale nella città di Napoli e del suo territorio metropolitano.

Al New York Pizza Festival sarà presente anche la Costantino Cutolo Foundation che lavora per garantire l'accesso ai diritti fondamentali da parte dei bambini nelle aree più povere del mondo. Dopo il debutto a Napoli il mese scorso con Costantino Cutolo Street Art Festival, la fondazione sponsorizzerà anche a New York tre artisti di strada che realizzeranno dei murales durante la manifestazione. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA