La Sardegna protagonista al campionato mondiale della pizza

Ben 15 pizzaioli sardi alla rassegna che si è svolta a Parma

Redazione ANSA CAGLIARI

CAGLIARI - Oltre 750 pizzaioli, provenienti da 42 Paesi, si sono sfidati nei giorni scorsi a Parma alla 28/a edizione del campionato mondiale della pizza.

Tra questi, anche 15 pizzaioli provenienti dalla Sardegna, che hanno gareggiato nelle varie categorie (12 in totale) della manifestazione iridata che si è svolta al Palacassa, all'interno del Polo fieristico della città emiliana.

I sardi in gara hanno ottenuto dei buoni piazzamenti, anche se nessuno di loro è riuscito a conquistare il primo posto.

Nella categoria "pizza classica" ad imporsi è stato un pizzaiolo ligure. Ma la soddisfazione della comitiva sarda è stata tanta.

"Per tutti noi è stata una grande esperienza - racconta Giorgio Marras, titolare di una pizzeria a Cagliari - io punto sempre a partecipare a questi eventi, nei mesi scorsi ero a Londra per il campionato europeo. Siamo tornati tutti arricchiti da questa esperienza, c'era grande entusiasmo, tanta emozione nel gareggiare confrontandosi con colleghi che arrivano da ogni parte del mondo. C'è sempre tanto da imparare soprattutto nelle altre categorie, come lo 'stile libero', il 'triathlon' o la 'velocità'. Io, come la maggior parte dei pizzaioli sardi, ho gareggiato nella categoria 'pizza classica' - conclude Marras - ma ora voglio perfezionare ancora la tecnica e prepararmi per le altre categorie". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA