A Padova il panettone si mangia a ferragosto, ma con il gelato

Pastry-chef, spicca il gusto allo zenzero con profumo d'arancia

Redazione ANSA PADOVA

(ANSA) - PADOVA - Nella città del Santo, da un anno, c'è la tradizione di mangiare a ferragosto il panettone, ma farcito di gelato. E' andato così bene l'esperimento l'estate scorsa che ha convinto la pasticceria Mazzari, dopo aver esaurito la produzione limitata nell'arco di poche ore, a fare il bis per il 2018. Così, dal 10 al 15 agosto Padova, la pasticceria riproporrà il panettone di Ferragosto, sfiziosa variante di quello natalizio per il quale lo chef Enrico Mazzari si è aggiudicato il premio di miglior panettone nel dicembre 2016. "Anche quest'anno - spiega Giulia Mazzari, che col cugino Enrico rappresenta la terza generazione della pasticceria che il prossimo anno festeggerà il mezzo secolo di attività avviata dal nonno Diego - proporremo l'abbinata panettone/gelato: un unico formato da 500 grammi di uno dei dolci da ricorrenza più famosi d'Italia con impasto classico impreziosito da arancia, albicocca e zenzero. Il tutto accompagnato da altri 500 grammi di gelato in vaschetta nel quale spicca il gusto allo zenzero con profumo d'arancia".

"Quando lo scorso anno ci siamo cimentati in questa 'avventura' - osserva Enrico - abbiamo voluto 'destagionalizzare' un prodotto, il panettone, che nonostante sia uno dei più apprezzati, finisce per essere confinato in un limitato, seppur intenso, periodo dell'anno".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: