Sting firma piastrella celebrativa per annata 2017 del Brunello

La rock star 'regala' Message in a bottle ai fan

Redazione ANSA

MONTALCINO - "Io di solito canto e non parlo ma vorrei dire quanto sia bello essere qui oggi a Montalcino per la prima volta e quanto io sia onorato di aver realizzato questa piastrella che porta la mia firma". Lo ha detto Sting dal palco del teatro degli Astrusi di Montalcino (Siena) dopo aver svelato la piastrella celebrativa realizzata per l'annata 2017 del Brunello, che è stata affissa, come consuetudine, sulla facciata del palazzo comunale.

La formella 'firmata' dalla rockstar insieme alla moglie Trudie Styler, raffigura una chitarra stilizzata su uno sfondo naturale di un tramonto in Toscana. Presente al'evento per il Brunello a Montalcino anche il ministro Pier Carlo Padoan che ha ascoltato al teatro degli Astrusi l'intervento di Sting. 

"Un buon vino - ha detto la rock star che ha regalato una versione intima, con solo chitarra e voce, di 'Message in a bottle' ai moltissimi fan presenti in sala - è come una buona canzone e il buon vino racconta la storia delle persone che si prendono cura della terra, che ne raccolgono i grappoli". "Il vino - ha concluso - ci racconta storie del passato quando apriamo vecchie bottiglie".

E per l'occasione Sting e la moglie Trudie Styler hanno voluto omaggiare il presidente del Consorzio del Brunello Patrizio Cencioni con una bottiglia di rosso prodotta nella loro tenuta, 'Il Palagio', in Toscana. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA