Andare a letto tardi aumenta il rischio obesità nei bambini

Studio australiano, non basta dormire in giusto numero di ore

Redazione ANSA SYDNEY

(ANSA) - SYDNEY, 17 OTT - I genitori dovrebbero evitare che i bambini vadano a letto tardi, oltre ad assicurarsi che dormano un numero di ore sufficiente. Secondo una ricerca presentata alla conferenza dell'Australian Sleep Association in corso a Sydney, i bambini in età di classe elementare che vanno a dormire dopo le 21.30, aumentano di peso più di chi va a letto attorno alle 19.
    I ricercatori della James Cook University e dell'University of Queensland hanno analizzato i dati di 1250 bambini che avevano tra cinque e otto anni all'inizio di uno studio longitudinale, e che sono stati seguiti lungo un arco di quattro anni. Secondo la responsabile dello studio, Yaqoot Fatima della James Cook University, è importante notare che i risultati non variano in base al numero di ore riservate al sonno, dato che i bambini che andavano a dormire tardi raggiungevano una media di 9,5 ore si sonno, una durata raccomandata per la loro età dalla Sleep Health Foundation. La maggior parte delle ricerche riguarda la durata del sonno, ma molto poche si occupano di quando il sonno inizia, come fattore di rischio, osserva la studiosa, auspicando ulteriori ricerche per determinare perché l'ora d'inizio del sonno svolga un ruolo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA