Audi prepara lancio delle elettriche e-Tron GT e Q4 e-Tron

Intenso programma su 4 piattaforme, totale 20 modelli entro 2025

Redazione ANSA

Sotto il grande 'ombrello' di un evento dedicato alle strategie di elettrificazione della propria gamma, Audi ha svelato i dettagli di un piano perfettamente articolato per comprendere, nell'ambito delle BEV pure, tutte le declinazioni richieste a breve e medio termine dai mercati globali. Un'offensiva che non ha confronti nel mondo premium, e che si basa in 'basso' sulla piattaforma del Gruppo Volkswagen MEB (la stessa della nuova ID.3), sull'architettura MLB Evo sviluppata direttamente dalla Casa dei Quattro Anelli e farà invece ricorso in 'alto' alla inedita piattaforma PPE (Premium Platform Electric) progettata e prodotta congiuntamente con Porsche. In dettaglio il primo modello Audi ad utilizzare la base PPE sarà la corrispondente versione elettrica di un modello concettualmente simile alla coupé quattro porte A5 Sportback, con dimensioni che saranno però più contenute.

Progettata per i modelli di lusso full size di Audi e Porsche - auto tradizionali ma anche suv - la piattaforma PPE può essere adattata a diverse lunghezze di carrozzeria, con differenti larghezze di carreggiata. La piattaforma PPE può anche supportare raffinatezze tecnologiche come la ripartizione della coppia con il 'vectoring' e la sterzata delle quattro ruote, soluzioni che non sono applicabili alla piattaforma MEB del Gruppo Volkswagen, su cui peraltro Audi sta sviluppando altri modelli 100% elettrici. Nel complesso - come è emerso nel corso del seminario tecnico - saranno quattro le piattaforme elettriche - MEB, MLB Evo, J1 (la stessa di Taycan su cui verrà sviluppata la nuova Audi e-Tron GT sui mercati nel corso del prossimo anno) e PPE - da cui deriverà un totale di 20 nuovi veicoli elettrici entro il 2025. Audi ha confermato che i modelli su base PPE inizieranno a essere prodotte dall'inizio del prossimo decennio e sarà utilizzata per crossover, suv, varianti Sportback e berine, per creare una gamma EV equivalente alle Audi di livello superiore come A6 Avant, A7 Sportback, A8, Q7 e Q8. Va ricordato che il suv e-Tron, già sul mercato, utilizza una versione modificata della piattaforma MLB Evo cui seguirà nel 2020 la e-Tron Sportback (derivata dal suv e-Tron).

Audi svilupperà anche modelli ad alto volume sulla piattaforma MEB del Gruppo Volkswagen (e utilizzata anche da Vw, Seat e Skoda) con il debutto nella gamma dei Quattro Anelli previsto per il 2021 con la Q4 e-Tron.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA