Sports Activity Coupé Bmw X6, ecco la terza generazione

Più eleganza e più spazio. 2 benzina e 2 diesel da 265 a 530 Cv

Redazione ANSA ROMA

 Arriverà nelle concessionarie italiane in novembre la nuova generazione della Bmw X6, lo Sports Activity Coupé (SAC) che unisce i vantaggi e i punti di forza di un tipico suv della Casa di Monaco con l'eleganza e la dinamicità di una Bmw Coupé. X6 adotta ora un linguaggio di design pulito e moderno che sottolinea l'aspetto sicuro e imponente allineando il look con gli ultimi prodotti del brand. Nuova Bmw X6 - che viene prodotta negli Stati Uniti presso lo stabilimento a Spartanburg - guadagna 26 mm in lunghezza rispetto al modello uscente (arriva a 4,935 metri) e 15 mm in larghezza (che supera di poco i 2 metri). E' però più bassa di 6 mm (1,696 m di altezza) e più lunga nel passo di 42 mm (arrivare a 2,975 m) combinando così proporzioni più dinamiche e più eleganti. Elemento di spicco nel frontale è la nuova griglia a doppio rene Bmw di dimensioni maggiorate (come in X7 e altri modelli recenti) con i bordi esterni che si avvicinano ai fari creando un'angolazione ben definita. Per la prima volta, il doppio rene Bmw sarà disponibile anche con una illuminazione optional che aggiunge personalizzazione al design esterno. Questa illuminazione si attiva aprendo o chiudendo l'auto, ma il conducente può accenderlo e spegnerlo anche manualmente. Questa funzione di illuminazione per la griglia a doppio rene è disponibile anche durante la marcia del veicolo. I fianchi della nuova X6 sono definiti dalle caratteristiche proporzioni dei SAV Bmw e dalla linea dinamica del tetto.

I cerchi in lega da 19 pollici sono di serie, con altre varianti da 20 a 22 pollici disponibili come optional. In particolare X6 M50i e X6 M50d sono dotate di cerchi in lega da 21 pollici di serie. Due le varianti al lancio: xLine e M Sport con differenze negli equipaggiamenti e negli elementi distintivi esterni. Il design dell'abitacolo vanta una ridistribuzione dello spazio e una nuova ergonomia delle funzioni di controllo. Lo spazio interno è più ampio e ben modulabile, grazie agli schienali posteriori divisi 40:20:40 che possono essere abbassati per aumentare la capacità di carico da 580 a 1.530 litri. Nella lista di optional sono presenti i sedili multifunzione con funzione massaggiante sia per il conducente che per il passeggero anteriore, climatizzatore automatico a quattro zone, porta bicchieri termoelettrici, applicazioni in vetro per i comandi, tetto panoramico Sky Lounge, pacchetto Ambient Air e il Bowers & Wilkins Diamond + 3D Surround Sound System. Dal lancio X6 sarà proposta con 4 potenti motori di cui due M dal lancio. Al vertice c'è la X6 M50i con il V8 benzina da 530 Cv di nuova concezione, affiancata dalla variante sportiva X6 M50d con il diesel twin turbo 6 cilindri da 400 Cv. Per la X6 xDrive40i è previsto invece il 6 cilindri benzina da 340 Cv mentre la X6 xDrive30d - che vanta consumi combinati contenuti in 6,6-6,1 litri per 100 km - con il diesel 6 cilindri da 265 Cv. Tutte le varianti della Nuova X6 soddisfano i requisiti dello standard sulle emissioni EU6d-Temp. Tutte le nuove X6 sono dotate di serie di trasmissione Steptronic a otto rapporti e trazione integrale intelligente xDrive che offre una maggiore precisione nella distribuzione della coppia motrice tra le ruote anteriori e posteriori a seconda della situazione e delle condizioni di guida. Le caratteristiche sportive dell'auto sono amplificate dal controllo elettronico del bloccaggio differenziale dell'asse posteriore disponibile nel pacchetto M Sport o in combinazione con il pacchetto xOffroad optional. Il sistema di scarico M Sport (di serie su entrambi i modelli M) è disponibile anche come optional per le altre versioni della X6 o come parte del pacchetto M Sport e conferisce alla vettura una presenza acustica inconfondibile. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA