Alpine, debutta l'A110S sportiva biposto da 292 cv

Motore centrale posteriore e finiture scure a bordo

Redazione ANSA ROMA

È l'A110S l'ultima nata in casa Alpine che si posiziona al fianco dell'A110 Pure e dell'A110 Légende. Sportività e stile deciso la posizionano al top della gamma A110 e si distingue dalle altre versioni per una potenza più elevata, per la configurazione specifica del suo telaio e per elementi di design raffinati. Questa sportiva biposto, con motore in posizione centrale posteriore, eroga 292 cv per un peso contenuto di 1.114 kg.

Semplice da guidare, l'A110S assicura un'esperienza di guida piacevole a tutte le velocità.

Con un prezzo a partire da 66.500 euro (per il mercato francese), è già possibile ordinare l'A110S. Le prime auto saranno disponibili negli showroom a ottobre e l'inizio delle consegne è previsto entro la fine dell'anno. Elementi caratteristici del design esterno, sono il badge bandiera sui montanti posteriori in fibra di carbonio e arancione, il nome Alpine in cromo nero, le pinze freno arancioni e i cerchi 'GT Race' specifici con finiture scure, accentuano il carattere sportivo del veicolo. Nell'abitacolo, le cuciture arancioni sostituiscono quelle blu che caratterizzano le altre versioni dell'A110. Il rivestimento in Dinamica nero per il tetto, le alette parasole e i pannelli interni delle porte, sottolineano perfettamente l'irriducibile personalità della nuova versione. I sedili Sabelt, a loro volta rifiniti in Dinamica, pesano singolarmente solo 13,1 kg. Il volante è rivestito in pelle e Dinamica con marcatura a ore 12 e cuciture arancioni. Chi acquisterà un'A110S avrà la possibilità di scegliere in opzione il tetto in fibra di carbonio. Dal settaggio delle sospensioni alla taratura del controllo di stabilità, dall'assetto delle ruote alla composizione e costruzione dei pneumatici, il telaio dell'A110S è stato ottimizzato per offrire un'esperienza di guida intensa. L'A110S si avvale della stessa carrozzeria in alluminio superleggera e compatta comune a tutte le A110, ma la configurazione unica del suo telaio conferisce alla nuova versione un carattere dinamico e distintivo. Gli ammortizzatori sono stati regolati di conseguenza. Le barre antirollio - che sono cave per ridurre il peso al minimo - sono più stabili del 100%. Con un incremento di potenza pari a 40 cv rispetto alle precedenti versioni dell'A110, l'A110S si attesta come il modello più veloce e potente della gamma. Il motore 1,8 litri 4 cilindri rimane, ma la pressione di sovralimentazione del turbo aumenta di 0,4 bar per migliorare la performance. La potenza massima di 292 cv si raggiunge a 6.400 giri/minuto, circa 400 giri/minuto in più nell'arco dei giri rispetto alle altre versioni. La coppia, che si attesta a 320 Nm, è disponibile da 2.000 a 6.400 giri/minuto, quindi 1.400 giri/min. in più rispetto al motore da 252 cv. La nuova potenza motore conferisce all'A110S un rapporto peso/potenza di 3,8 kg/cv, migliore rispetto ai 4,3 kg/cv delle altre versioni. È inoltre in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 4,4 secondi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA