Audi svela a sorpresa immagini e dettagli della nuova A1

Look dinamico, dimensioni accresciute e gamma motori solo TFSI

Redazione ANSA ROMA

ROMA - A otto anni dal debutto della prima A1, formula inedita di city car premium all'interno della gamma Audi, sta per arrivare ora la seconda generazione, denominata A1 Sportback e caratterizzata da un design decisamente più dinamico.

L'auto cresce anche nelle dimensioni (lunghezza 4,03 m, larghezza 1,74 m, altezza 1,41 m) e l'ampia carreggiata e gli sbalzi ridotti aggiungono sportività al look di questa compatta, ora in linea con gli ultimi prodotti della Casa dei Quattro Anelli. Spiccano l'ampia griglia single frame, collocata in posizione ribassata rispetto al passato, e le muscolose prese d'aria laterali. Le linee delle fiancate salgono a forma di cuneo in direzione della coda.

Nella versione S line il carattere sportivo del modello è ulteriormente accentuato da una serie di dotazioni specifiche, tra le quali spiccano le prese d'aria ampliate, le longarine sottoporta supplementari e lo spoiler posteriore maggiorato.

Quando è presente la motorizzazione più potente, Audi A1 è contraddistinta dalla presenza di un incisivo terminale di scarico doppio.

Al lancio verrà commercializzata la A1 Sportback Edition, che è caratterizzata da cerchi in lega da 18 pollici - color bronzo, bianco o nero in funzione della vernice carrozzeria -, dal forte impatto visivo. I proiettori a Led e i gruppi ottici posteriori a Led sono bruniti in omaggio alla leggendaria Audi Sport quattro. Gli anelli Audi all'interno del single frame sono di colore nero.

La Sportback presenta gli interni più esclusivi del segmento.

La plancia colloca in primo piano il conducente, e spiccano la conformazione delle bocchette d'aerazione, la strumentazione digitale e la palpebra che ricopre la strumentazione digitale.

Quest'ultima e il display MMI touch (di serie) sono inclinati verso il conducente con un angolo di 13 gradi, ideale per non distrarre dalla guida.

Grazie alle diverse dimensioni, la nuova A1 Sportback è nettamente più spaziosa nell'abitacolo, offrendo un maggiore confort per conducente e passeggeri. Il volume del vano bagagli cresce di 65 litri: in configurazione standard ha una capienza di 335 litri, mentre con lo schienale posteriore abbattuto arriva a 1.090 litri. La soglia di accesso a solo 67 centimetri da terra risulta particolarmente bassa e comoda.

Per la nuova Audi A1 Sportback sono disponibili efficienti propulsori TFSI, la cui potenza spazia da 95 a 200 Cv. In linea con la filosofia Audi del rightsizing, alla base della gamma vi sono le unità a tre cilindri da un litro, mentre al top spiccano i quadricilindrici con cubatura di 1,5 o 2 litri. Tutti i motori si avvalgono della sovralimentazione mediante turbocompressore, dell'iniezione diretta e del filtro antiparticolato.

In abbinamento a tutti i propulsori, Audi propone un cambio manuale o la trasmissione S tronic a doppia frizione a 7 rapporti. Unica eccezione il 40 TFSI, abbinato di serie a un cambio S tronic a 6 marce.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: