Dopo 60 anni la Jaguar D-Type torna in linea di produzione

L'iconica vettura da corsa costruita a mano in 25 esemplari

Redazione ANSA

ROMA - A sessantadue anni dall'ultimo esemplare costruito, l'iconica vettura da corsa Jaguar D-Type è tornata in produzione presso il reparto Classic Works della Casa britannica. Presso l'impianto del Giaguaro sito nel Warwickshire ne saranno realizzati 25 esemplari, tutti rigorosamente assemblati a mano, suddivisi secondo l'ordine in versione ''Short nose'' o ''Long nose'', cioè con muso corto o lungo, quest'ultima caratterizzata da una pinna posteriore.

Il primo esemplare della ''rinata'' D-Type è stato presentato a Parigi, in occasione del Salon Retromobile. La vettura del 1956 viene riproposta. ''Nel 1955 fu pianificata la costruzione di 100 esemplari di D-type, di cui solo 75 vennero completati - chiariscono da Coventry -. Ora, Jaguar Classic ha deciso di portare a compimento quell'ambizioso progetto, realizzando 25 nuove repliche di questa iconica vettura da corsa'', secondo le specifiche tecniche originali. La D-type è il terzo modello ''portato a compimento'' da Jaguar Classic che nel periodo 2014-15 ha ''completato'' la produzione degli ultimi sei esemplari della Lightweight E-type a suo tempo pianificati e nel 2017-18 quella delle ultime nove XKSS. Vincitrice tra il 1955 e il 1957 per tre volte della 24 Ore di Le Mans, la D-Type era alimentata dal motore sei cilindri XK. In merito a quest'iniziativa, Tim Hannig, Jaguar Land Rover Classic Director, ha dichiarato: ''La Jaguar D-type è una delle più belle e iconiche vetture da competizione di tutti i tempi, con diversi record in alcune delle gare automobilistiche più difficili del mondo. E quella di oggi è altrettanto spettacolare. L'opportunità di proseguire il successo della D-type, completando la produzione pianificata nell'impianto di Coventry, è uno di quei progetti che rendono orgogliosi i nostri esperti di Jaguar Land Rover Classic.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: