A Francoforte Hamilton svela la Mercedes-AMG Project ONE

Ne saranno prodotte 275 unità, prezzo circa 2,3 mln di euro più tasse

(Di Damiano Bolognini Cobianchi)

FRANCOFORTE (GERMANIA) - Con una spettacolare entrata tra giochi di luci e musiche trionfanti, il campione del mondo di Formula 1 Lewis Hamilton ha guidato sul palco della Mercedes Media Night la Project ONE, la supercar stradale, con tecnologia direttamente derivata dalla massima serie motoristica a ruote scoperte, che il gruppo tedesco si accinge a produrre in serie limitata. Hamilton, che ha partecipato allo sviluppo della vettura e che è stato protagonista di un video proiettato alla stampa in cui guida il bolide, sceso dalla macchina ha dichiarato entusiasta: ''Questa è storia, nessuno ha mai fatto qualcosa di simile prima''. Linee estreme, studiate in galleria del vento, e prestazioni da urlo sono il biglietto da visita del gioiello tecnologico che è stato presentato da Dieter Zetsche, numero 1 della Casa tedesca, con qualche ora di anticipo sull'apertura sul Salone dell'auto. Ne saranno prodotte solo 275 unità (molte delle quali sono già stste prenotate) e viene proposta al prezzo di 2 milioni e 275mila euro, più tasse e messa in strada. Che in Italia corrispondono a circa 2,8 milioni di euro.

Equipaggiata con una ''power unit'' strettamente imparentata con quella montata sulle Frecce d'Argento di Hamilton e Bottas, questa dreamcar adotta la trazione integrale e abbina un motore V6 turbo a benzina di 1,6 litri a quattro propulsori elettrici: tre di questi erogano una potenza di 120 kW, due dei quali sono montati sull'asse anteriore. Il quarto è un turbo da 90 kW. Il tutto per una potenza complessiva di 1.000 Cv. Il prototipo è molto vicino alle specifiche definitive del modello di produzione che punta a fare concorrenza diretta alle esclusive hyper car Ferrari, Bugatti e Aston Martin. Le sue prestazioni sono superlative: velocità massima dichiarata di 350 km/h, scatto da 0 a 200 km/h in soli 6 secondi. E, ancora, la sua batteria ad alte prestazioni permette una marcia a zero emissioni (elettrico puro) sino a 25 km.

Abitacolo a due posti, carrozzeria ricca di spunti per gli amanti dell'aerodinamica, questa vettura rappresenta lo stato dell'arte delle conoscenze sportive dei tecnici della Stella applicate a un mezzo targabile. Non vuole, però, essere una vettura da corsa travestita da stradale che sia difficile da guidare ma, chiariscono dalla Casa tedesca, promette di essere piacevole da utilizzare anche quotidianamente. La Project ONE sarà esposta alla sessantasettesima edizione dello IAA di Francoforte e potrà, quindi, essere ammirato dagli appassionati di motori nel maxi stand del gruppo tedesco, da giovedì 14 settembre, prima giornata di apertura al pubblico, sino alla chiusura di domenica 24.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA