Mercedes GLA più alta e muscolosa, nuova versione ad aprile

Assetti differenti e pacchetti di personalizzazioni

Nuviana Arrichiello

MILANO - Un design rinnovato che mostra ancora di più i muscoli ed un'altezza maggiorata di 3 centimetri, a vantaggio di una guida decisamente offroad. Mercedes GLA si rifà il trucco per il 2017 e ai primi di aprile arriva in una nuova versione che riprende le linee della tanto apprezzata Enduro, sfoggiando un linguaggio stilistico ancora più incisivo ed una ricca offerta di equipaggiamenti e personalizzazioni. Tre le versioni di assetto tra cui è possibile scegliere a seconda delle esigenze: il Comfort Offroad che prevede un aumento del suv di 3 centimetri e che grazie alla maggiore altezza libera dal suolo assicura una posizione rialzata e conferisce all'auto un look più deciso; un assetto ribassato (disponibile in abbinamento all'AMG Line per chi ama uno stile di guida più sportivo) e, infine, l'assetto comfort. Esteriormente il paraurti è stato modificato come pure la griglia centrale: sia all'anteriore che al posteriore i fari bixeno lasciano il posto a quelli a Led 'high performance'.

La tecnologia è la regina indiscussa dell'abitacolo: all'interno è disponibile una telecamera a 360°, un'esclusiva per questo segmento di mercato, che rileva l'area attorno alla vettura e la trasmette al Media Display come immagine a schermo intero, oppure in sette diverse viste in modalità split screen. Sotto viene mostrata anche una vista virtuale dall'alto, prodotta con i dati forniti da quattro telecamere: frontale, posteriore e una in ciascun retrovisore esterno. Rifinite cromature ai comandi e nuovi rivestimenti dei sedili con elementi decorativi fanno poi tutto il resto. Il Media Display sospeso da 20,3cm (8'') è proteso in avanti e offre un'ottima visibilità, così come i nuovi quadranti con lancette rosse. La tecnologia consente anche di essere 'always on', ovvero sempre connessi con l'auto e l'ambiente che la circonda: la casa della Stella propone infatti anche su GLA la chiamata di emergenza in caso di difficoltà e la connessione diretta con il proprio smartphone.

Tecnologia al top anche per quanto riguarda i sistemi di sicurezza: di serie sono previsti già il sistema di assistenza alla frenata attivo, che avverte il guidatore qualora la distanza rispetto al veicolo antistante sia troppo ridotta e, all'occorrenza, fornisce un'assistenza in frenata sulla base della situazione specifica; l'Attention Assist, in grado di riconoscere, dal comportamento di sterzata, i primi sintomi di stanchezza del guidatore e di avvisarlo prima che venga sopraffatto da un colpo di sonno ed il blind spot per il controllo dell'angolo cieco. Il comfort è garantito ancor prima di salire a bordo della nuova GLA grazie alla funzione Hands Free Access che consente di aprire e chiudere il portellone posteriore senza mani, rispondendo al movimento del piede con un segnale acustico di avvertimento. Sotto al cofano sono disponibili due motori benzina con differenti potenze: si parte dal 1.6 cc da 122 e 156 CV fino al 2.0 cc da 184, 211 e 381 CV (la versione GLA AMG 45 4Matic). Per quanto riguarda l'alimentazione diesel, la scelta può ricadere sul 1.5 cc da 109 cv o sul 2.1 cc da 136 e 177 cv. I prezzi partono da 30.140 euro per GLA 180 con il modello di punta Mercedes-AMG GLA 45 4MATIC che è offerto a 63.550 euro.

Diversi gli allestimenti tra cui è possibile scegliere: si parte dall'Executive, seguito poi dal Business pensato particolarmente per le flotte (ad un prezzo di 1.760 euro in più rispetto all'Executive), terzo livello di allestimento è lo Sport (+1.720 euro rispetto alla Business) ed infine è prevista la versione Premium (il prezzo è di 3.425 euro in più rispetto alla Executive). È stata pensata inoltre una versione esclusiva per celebrare il successo di AMG, la Yellow Art Edition.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA