Negli Usa con il limite a 100 kmh impazziscono per la Chiron da 420 kmh

Già ordinate a 2,4 mln ognuna 60 hypercar Bugatti da 1500 Cv

Redazione ANSA

ROMA - Erede della Veyron, la nuova Bugatti Chiron - che prende il nome dall'omonimo corridore monegasco Louis, celebre pilota della Casa di Molsheim - ha fatto il suo debutto negli Stati Uniti in occasione della Monterey Car Week all'evento The Quail: A Motorsports Gathering. Un lancio davvero importante per l'esclusivo brand del Gruppo Volkswagen che punta a recuperare la scarsa reddittività della precedente serie (solo 407 vendute in 11 anni) con una hypersportiva altrettanto performante e costosa - il listino parte da 2,4 milioni di euro per esemplare - ma sviluppata e prodotta secondo principi industrialmente più redditizi. Gli Usa, in questo programma, costituiscono un elemento chiave, visto che delle 200 unità della Chiron già vendute sulle 500 previste , oltre il 30% verranno consegnate proprio a ricchi clienti nordamericani, orgogliosi di viaggiare a 60 miglia (poco meno di 100 km/h) come imposto dai limiti con un bolide da 1500 Cv e capace di toccare i 420 km/h. La nuova Bugatti Chiron utilizza un motore W16 di 8 litri, sovralimentato con quattro turbocompressori, che mette a disposizione per accelerazioni record - 0-100 in 2,4 secondi - l'incredibile coppia massima di 1600 Nm.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA